Home Focus Organizzazione e strategia, una nuova risorsa AAC

Organizzazione e strategia, una nuova risorsa AAC

1
strategia ed organizzazione

Un “allenatore” con il pallino per la strategia aziendale.

strategia
Salvatore Corinto

Esistono analogie molto forti tra un gioco di squadra come il calcio e un’organizzazione aziendale. Ruoli, motivazione, strategie e tattiche, raggiungimento degli obiettivi e misurazione delle performance, sono tutte espressioni di uso comune sia in ambito sportivo che aziendale. Sotto questo punto di vista Salvatore Corinto è un professionista completo, perché oltre ad essere un Esperto in Business e Management è anche un apprezzato allenatore di calcio, in poche parole una miscela perfetta di carisma, determinazione e concretezza.

Due chiacchiere con l’esperto:

Buongiorno Salvatore e benvenuto nella squadra di AAC Consulting parlaci di te del tuo percorso e dei tuoi traguardi più significativi.

Quando parlo di me amo ricordare che il mio percorso all’interno delle aziende è iniziato dal basso, come semplice operaio, piano piano ho risalito tutti i gradini gerarchici di un’azienda fino ad arrivarne al vertice.

Dico questo perché è importante che le persone , soprattutto gli imprenditori ed i manager con i quali interagisco quotidianamente capiscano immediatamente che le mie competenze e conoscenze vengono dal campo ossia dall’esperienza diretta. Competenze poi che ho consolidato con la preparazione, la formazione continua e lo studio.

Ho costruito la mia carriera senza smettere mai di crescere continuamente. La mia passione sportiva, il calcio, è stata per me preziosa anche dal punto di vista professionale. Ho diretto e motivato squadre di persone di cui ero responsabile con il piglio e la determinazione imparate anche in ambito calcistico.

Cosa sei in grado di offrire oggi ad un’azienda che ha necessità del tuo contributo?

Lo dico con orgoglio e non vorrei sembrare immodesto, ma la mia esperienza sul campo mi permette  di entrare in qualsiasi azienda e capire come funzionano le cose spesso semplicemente con l’osservazione.

Ho imparato a leggere tra le righe e ad interpretare ciò che i dati non ti dicono. Ho maturato la capacità di saper unire i puntini e creare il disegno aziendale giusto. Tutto questo è frutto di step estenuanti che mi hanno impegnato moltissimo ma che oggi mi consentono di avere un bagaglio di competenze completo.

Quali sono gli ambiti in cui ti senti maggiormente esperto?

Gli ambiti di cui mi occupo riguardano l’organizzazione strategica aziendale in particolare;  Balance ScoreCard, Business Intelligence, Lean e l’analisi dei processi, ma opero anche in ambito commerciale, curando la  gestione, lo sviluppo dei mercati , la motivazione e formazione della forza vendita.

Parlaci meglio di questi ambiti.

La Balance Scorecard è uno strumento di supporto nella gestione strategica dell’impresa. Si compone di 4 prospettive principali; FINANZA, CLIENTI, PROCESSI INTERNI, INNOVAZIONE E APPRENDIMENTO.

E’ un analisi che parte dalla Mappa Strategica e consente di definire per ogni “prospettiva”gli Obiettivi, le misure (Indicatori o KPI), i target e le iniziative previste per raggiungere gli obiettivi fissati.

La Business Intelligence riguarda l’interpretazione corretta dei dati aziendali. Esistono oggi strumenti di B.I. capaci di raccogliere i dati aziendali di qualsiasi  formato ed aggregarli per ottenere “infocubi” completamente navigabili a più dimensioni che forniscono all’imprenditore uno strumento formidabile per guidare l’impresa. Però i dati vanno analizzati e compresi nella maniera giusta, occorre identificare quelli più adeguati ad aiutare il Comandante d’Impresa e il suo staff a pilotare nel modo corretto, ed anche in questo ambito ho la possibilità di mettere a disposizione di chi fa impresa tutta la mia esperienza e le mie competenze oltre che il sesto senso maturato sul campo…

La Lean  che coinvolge l’organizzazione nella sua completezza verso il miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia lavorativa. Oggi nel mondo sono molte le imprese che si sono accostate a questa eccellente filosofia e l’hanno estesa progressivamente a tutta l’organizzazione aziendale ottenendo risultati di successo nel mercato e di soddisfazione per tutti gli stakeholder, dipendenti in primis!

L’analisi dei processi infine è un altro elemento imprescindibile per far sì che un’azienda sia efficace ed efficiente.

Analizzare i processi significa controllare le procedure con cui si trasformano “le cose” per ottenere un determinato obiettivo. Una volta analizzati i processi è opportuno applicare una metodologia e un procedimento rigoroso ad ognuno di essi per far sì che diventino un modello replicabile e quindi che evitino all’azienda complessità inutili e soprattutto perdite di tempo e denaro.

I margini oggi occorre crearli all’interno perché fuori è diventato molto più difficile per la guerra del prezzo più basso.

L’Area commerciale di un’azienda è il motore, se non vendi e bene, non hai futuro.

L’analisi e il potenziamento degli strumenti di vendita ma soprattutto del Personale che, a qualsiasi titolo, entra in contatto con il Cliente, è di fondamentale importanza.

Il giusto prodotto, il giusto prezzo ed infine rispondere efficacemente al mercato è un’alchimia difficile da raggiungere ma necessaria per la salute dell’Azienda. Lavorando sodo nelle giuste direzioni si può fare.

Siamo sicuri che l’entusiasmo e il pragmatismo di questo professionista sapranno convincere e contagiare positivamente chiunque si troverà a collaborare con lui, quindi in bocca al lupo e avanti così Salvatore!

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

ImpresaLab: al via il secondo incontro

Laboratorio per Imprenditori e Manager “Illuminati” Il 18 Ottobre, a partire d…