Home Risorse umane e formazione Storytelling moderno, la nuova frontiera del Marketing

Storytelling moderno, la nuova frontiera del Marketing

0

Storytelling ed emozioni

C’era una volta un marketer che per vendere il prodotto parlava del prodotto stesso, lo metteva al centro della sua narrazione. Ne sottolineava i punti di forza, le caratteristiche e le qualità. Insomma per vendere il prodotto parlava del prodotto! Oggi non è così, se vuoi vendere un prodotto devi prima di tutto essere un buon storyteller. 

Infatti, ad un certo punto, qualche esperto di comunicazione si è ricordato che ciò che piace a noi esseri umani, più di qualsiasi altra cosa, sono le storie. Le ascoltiamo da sempre, fin da piccolissimi. Ci sono le storie della mamma e del papà alla sera, le storie che ci racconta la maestra a scuola, ci sono le storie sotto forma di romanzi, le storie delle telenovelas oppure dovrei dire soap opera, i cui personaggi invecchiano con noi.

Loro sono tutti storytellers, e le storie che ci raccontano hanno su di noi un certo effetto.

Come reagisce il cervello

Secondo una ricerca dalla “Harvard Business Review”, i racconti possono agire a livello fisico sul nostro cervello, inducendo la produzione di alcune sostanze specifiche come l’ossitocina, che stimola il senso di connessione ai fatti narrati, il cortisolo che interviene nei momenti clou della narrazione, ed infine la dopamina, il neurotrasmettitore della ricompensa che viene rilasciato quando la trama si risolve e ci da una sensazione di soddisfazione.

Il nuovo marketing strategico

Insomma sin dalla nostra nascita nulla ci ha affascinato di più di una storia. Che sia bella, triste, felice, comica, poco importa, ogni storia che si rispetti deve trasmettere emozioni e deve avere tre elementi distintivi:

  • L’eroe
  • L’antagonista
  • L’aiutante dell’eroe.

Ecco, se riconosciamo questo schema allora la storia funziona, allora ci trasmette emozioni e se una storia ci trasmette emozioni il gioco è fatto.  Alla fine della narrazione, quando la storia ci avrà coinvolto e rapito, come per magia spunterà il messaggio pubblicitario, il famoso prodotto di cui il marketer anni 90 ci avrebbe parlava sin dall’inizio !

Quindi comunicatori e pubblicitari di tutto il mondo unitevi, se volete vendere un prodotto, servizio o qualsiasi cosa non parlate del prodotto ma piuttosto raccontate una bella storia !

 

 

 

 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Aggressività, un corso per saperla gestire.

Psicologia dell'Aggressività fa parte del piano formativo chiamato Sviluppo dei Manager e …