Home Risorse umane e formazione Mindfulness: la nuova frontiera per la gestione dello STRESS!

Mindfulness: la nuova frontiera per la gestione dello STRESS!

0

BENEFICI DELLA MINDFULNESS

 

  • Diminuzione dello stress e degli stati mentali negativi

  • Una maggiore capacità di autocontrollo per padroneggiare le situazioni difficili della vita

  • Un allenamento della mente per migliorare l’attenzione, la concentrazione e la forza di volontà

  • Un miglioramento della propria consapevolezza corporea, emotiva e creativa

  • Sviluppo capacità di Analisi Neutra

  • Un modo per prendersi cura di sé e per conoscere nuove persone con cui condividere un percorso comune

CHE COS’È LA MINDFULNESS

 

Il concetto di Mindfulness ha una storia di oltre 2.500 anni e affonda le sue origini nelle tradizioni contemplative buddiste. La mindfulness è laica e non è una religione. Il termine Mindfulness è la traduzione in inglese della parola “Sati” in lingua Pali, che significa attenzione consapevole o attenzione nuda.

Lo sviluppo della Mindfulness porta all’aumento della consapevolezza delle proprie intenzioni, emozioni, pensieri, parole ed azioni e delle conseguenze che possono avere su di sé e sugli altri. In questo modo la persona può raggiungere una maggiore chiarezza riguardo a ciò che deve essere fatto (ciò che è salutare) e a ciò che non dovrebbe essere più fatto (pensieri e azioni non salutari). In sintesi, la tradizione buddhista definisce la Mindfulness come la consapevolezza del momento presente e il ricordarsi dei propri pensieri, emozioni ed azioni.

L’utilizzo della Mindfulness da parte della medicina occidentale per la promozione della salute, è invece un’acquisizione relativamente recente: è iniziato negli anni ’70 negli Stati Uniti da parte del biologo molecolare Jon Kabat-Zinn. Secondo la definizione di Jon Kabat-Zinn, Mindfulness significa: “Porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante”.

Si tratta cioè di dirigere volontariamente la propria attenzione a quello che accade nel proprio corpo e intorno a sé, momento per momento, ascoltando più accuratamente la propria esperienza e osservandola per quello che è, senza valutarla o criticarla.

Alcune pratiche che si possono incontrare all’interno della Mindfulness sono la meditazione del respiro (osservare il proprio respiro, concentrandosi su di esso e rimanendo in osservazione di quello che accade mentre lo facciamo) e l’esplorazione del corpo o body scan (eseguire una rotazione sistematica della attenzione di consapevolezza nelle varie parti del corpo, con l’obiettivo di sentire autenticamente ogni parte del corpo e soffermarsi su ciascuna di esse).

La Mindfulness può essere praticata da seduti, oppure camminando. La meditazione da seduti consiste nell’assumere una posizione dignitosa, su una sedia o un panchetto da meditazione o per terra aiutati da un cuscino. La meditazione camminata (adatta alle persone particolarmente agitate, come preparazione a quella seduta) consiste nel coltivare l’osservazione interna e la consapevolezza delle sensazioni, mentre si cammina, concentrandosi su ciascun passo.

La pratica costante della Mindfulness si è dimostrata efficace nella riduzione dello stress e delle patologie ad esso correlate. Nel sollievo di sintomi fisici connessi a malattie organiche e più in generale nella promozione di profondi e positivi cambiamenti dell’atteggiamento, del comportamento e della percezione di se stessi, degli altri e del mondo.

PROGRAMMA DEL CORSO INDIVIDUALE O DI GRUPPO

I – INCONTRO
– Descrizione Mindfulness e benefici generali
– Esercizi di respirazione toracica ed diaframmatica
– Prima pratica sul respiro e condivisione

II – INCONTRO
– Riflessioni e domande
– Pratica di osservazione del respiro
– Esercizio di osservazione dei 5 sensi e condivisione

III – INCONTRO
– Riflessioni. feedback e domande
– Esercizio di osservazione dei 5 sensi
– Body scan (osservazione progressiva del proprio corpo) e condivisione

IV – INCONTRO
– Riflessioni. feedback e domande
– Esercizio riassuntivo delle pratiche svolte
– Visualizzazione guidata del proprio “Luogo sicuro”

3 possibili soluzioni più adatte alle tue esigenze, scegliendo la sede più comoda per te.

DI GRUPPO, INDIVIDUALE oppure ONLINE da strutturare in 3 o 4 incontri in base al livello di profondità desiderato!

SCOPRI DI PIÙ

 

Coach Dr. Andrea Giuffredi 

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Guarda anche

Office Staging: ambienti di lavoro per il benessere quotidiano

Ci sono ambienti in cui ci troviamo bene e altri che non ci piacciono granché, non sappiam…